• 140704_bassa
  • IMGP1850

Frolla al cocco con mousse al cioccolato bianco e lamponi

Siete stufi della solita minestra? o meglio, della solita torta? Forza non rinunciate, non dovrete fare grandi sforzi creativi per produrre qualcosa di nuovo: Dolcintasca ha la soluzione!

I cosiddetti impasti di base sono tali anche perchè possono essere arricchiti o profumati con frutta secca, spezie, cacao, distillati… Quindi vi basta solo scegliere il gusto che più gradite e provare. La pasta frolla è perfetta per la stagione estiva perchè, una volta raffreddata, può essere stesa facilmente e non obbliga a stare davanti al forno bollente molte ore.

Per ricordare il profumo del cocco venduto sulle spiagge e i lamponi dei sentieri di montagna ecco la frolla al cocco con mousse ai lamponi e cioccolato bianco.

 

Per la pasta frolla al cocco

Ingredienti

Peso g ( o altra unità di misura espressa)

Burro pomata200
Zucchero180
uova1 tuorlo e 1 uovo intero
VanigliaMezza bacca o 1/3 di bustina di vanillina
farina di cocco90
Limone e/o aranciaMezza buccia grattugiata
Farina210

 

Mischiare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un impasto omogeneo senza granuli.

SUGGERIMENTO: Se non avete il burro fuori dal frigo mettetelo su un piatto e ponetelo nel forno per 2 minuti mentre si sta preriscaldando per la cottura dell’eventuale torta.

Dopo aver mischiato il burro aggiungente i rossi d’uovo gradualmente e le droghe.

SUGGERIMENTO: Se impastate a mano mettete le droghe e le bucce in una ciotolina così la mano libera potrà versare il contenuto senza diffondere pasta frolla per tutta la cucina.

Dopo aver aggiunto le droghe terminare impastando insieme alle farine aggiunte anch’esse gradualmente.

Impastare fino ad ottenere una palla che si stacca dai bordi.

Mettere a riposare n frigorifero per 40 minuti (visto che siamo in estate).

Per la mousse al cioccolato bianco e lamponi

Ingredienti

Peso g (o altra unità di misura espressa)

Lamponi

90

Succo di limone

Il succo di mezzo limone

Zucchero

2 cucchiai

Cioccolato bianco

250

Tuorlo d’uovo

1

Latte intero

20 ml

Colla di pesce

4 g (mezzo foglio circa)

Panna fresca

250 ml

 

In un pentolino mettere i lamponi, lo zucchero e il succo di limone; mettere sul fuoco a livello medio e cominciare a mescolare. Con un cucchiaio schiacciare i lamponi cercando di ottenere una passata omogenea, cuocere fino ad ottenere tale prodotto. (circa 15 minuti)

SUGGERIMENTO: Ponete attenzione alla cottura, se sentite odore di cotto o brucciacchiato interrompete subito.

Passare il composto con un setaccio per eliminare i semi, poi porre in frigorifero.

Intanto accendere il forno a 180°C in modalità ventilato se possibile.

Imburrare e infarinare una tortiera da 26 cm di diametro.

Stendere la frolla raffreddata ad uno spessore di circa mezzo centimetro e foderare la tortiera, bucherellare la superficie e infornare per 20 minuti.

Lasciare raffreddare la frolla.

SUGGERIMENTO: Poichè non si può assemblare la torta quando ancora calda o si cuoce la base il giorno prima o dopo averla lasciata mezzora a temperatura ambiente si estrae dalla tortiera e si mette in congelatore per 20 minuti o comunque fino a temperatura voluta.

Quando la base di frolla sarà fredda, sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria, preparare in contemporanea i seguenti ingredienti:

– tuorlo d’uovo in una ciotolina.

– latte in un pentolino. (fuoco spento!)

– colla di pesce in una ciotolina. (senza acqua!)

– montare panna e mettere in frigorifero.

– una ciotola capiente in cui comporre la mousse.

– ciotola con passata di lamponi sul tavolo di lavoro.

Quando il cioccolato è sciolto, mettere acqua nella ciotola della colla di pesce e montare leggermente il tuorlo d’uovo. Scaldare il latte e versare all’interno la colla di pesce strizzata, sciogliere attentamente. Versare nella ciotola grande il cioccolato bianco e il tuorlo d’uovo, mescolare dal basso verso l’alto e in seguito versare gradualmente la panna montata e per ultimo il latte con la colla di pesce. Come ultimissimo ingrediente la passata di lamponi, mescolare con una frusta e porre in frigorifero per 10 minuti.

SUGGERIMENTO: Rileggete i passaggi prima di partire con la preparazione della mousse poichè, non è difficile come spesso viene detto, ma è necessario eseguire i passaggi nell’ordine stabilito per evitare incovenienti.

SUGGERIMENTO 2: Quando misurate il latte siate precisi perchè (usando anche i lamponi passati) troppa acqua libera – ossia a disposizione – rischierebbe di far separare la fase grassa dal resto. Se infatti la mousse assumesse uno stato in cui il grasso è visibile, non disperate! Potete aggiungere ancora panna montata ed un eventuale pezzo di burro sciolto per “ingrassare” l’emulsione così da non buttare il preparato.

Per la decorazione

1) Frutti di bosco misti: more, lamponi, uva spina, ribes.

oppure

frutta di stagione: albicocche, pesche e ciliegie.

2) Preparato per gelatina da stendere con pennello sulla frutta.

COSTRUZIONE

– Preparare la gelatina.

– Appoggiare la base di frolla su un piatto da portata o un vassoio da pasticceria.

– Versare la mousse o usare una sacca da pasticcere e livellare con un cucchiaio.

– Decorare con la frutta e spennellare di gelatina.

– Tenere in frigorifero fino al momento di servire (eventualmente tirare fuori mezzora prima).

 

CONSIGLI MANGERECCI

Un’ altra ricetta comoda per il periodo estivo perchè non bisogna gestire creme e spatole rischiando di imbiancare la cucina piuttosto che farcire una torta!

Ma soprattutto un dolce fresco e delicato perfetto per un brunch o una merenda nei primi giorni di ferie. Accompagnatela con un succo ai frutti rossi o una spremuta di pompelmo e godetevi la vostra creazione… e poi ricordatevi sempre: le decorazioni con frutta coprono tutti gli errori 😉

 

 

 

Comments

commenti

Voto Ricetta

  • (0 /5)
  • (0 Voto )

Istruzioni

No Steps Found !

Sullo Chef

Dolcintasca

Andrea pasticciere e pasticcione, romantico e razionale, confuso e felice....